Gravidanza ai tempi del covid

La gravidanza è il momento più intenso della vita di una donna. È bello, pieno di emozioni, sia positive che negative.

È il momento in cui si sperimenta la vera forza della vita, la capacità che ha il corpo di mutare ed adattarsi. Si capisce la vera intelligenza naturale che ha il corpo. È un momento dove si viene spinte ad un maggior ascolto di sé stesse, è come se ci si trasforma in “sensitive”. Il corpo ci parla e, noi, lo ascoltiamo!

Veniamo trasportate da un ondata di potenza, diventiamo più forti e fragili allo stesso tempo.

Si ritorna alla nostra origine quasi, l’istinto “animale” prende il sopravvento. Ecco, la gravidanza è un assaggio del nostro vero essere. E non siano cellulari, Social, lavoro, hobby.. Siamo esseri pieni di vita e vibriamo con gli altri esseri, perché siamo collegati a tutto e, tutto, è collegato a noi. Ed è questo il punto.

In un momento così particolarmente forte ci si mette il Coronavirus, e qui mamma, o quasi mamma che sei, mi puoi capire.

Siamo sempre abituate a tenere il cervello super attivo e, ogni cosa che facciamo, è pensata, provata. In gravidanza invece ciò che dobbiamo fare è proprio l’incontrario.

La preoccupazione che purtroppo ci prende in questo momento non aiuta la donna in gravidanza, non l’aiuta a sentirsi a suo agio e non l’aiuta a capire, ed accettare, il momento più duro della sua vita, il travaglio ed il parto.

Perché?

Perché oltre alla preoccupazione inevitabile di quel momento si aggiunge anche:

L’ansia che il compagno/marito o altro non possa aiutarla nella nascita.

L’ansia che, se deve andare in ospedale prima, deve passare da sola il travaglio, o quasi.

L’ansia di andare in ospedale, si proprio quel punto dove sono tutti malati!

Stai tranquilla! È difficile, lo so, ma da donna e mamma voglio dirti di stare tranquilla. Mi capita molto spesso ultimamente di sentire la preoccupazione delle mie allieve, è una preoccupazione che conosco perché l’ho passata anche io nella nostra prima quarantena.

E come tutto devi diventare consapevole, ancora più consapevole di quello che sta succedendo. Abbi fiducia perché, in qualunque posto ti trovi durante il tuo travaglio troverai qualcuno che, con il cuore, ti aiuterà!

Il corpo non si comanda, soprattutto i suoi meccanismi ed il meccanismo così delicato del travaglio di parto.

È un meccanismo involontario si, ma seguito da una serie di ormoni “timidi” che comandano la progressione del travaglio stesso. Questi ormoni sono collegati al nostro stato d’animo. Sono molto simili agli ormoni che si producono durante un rapporto sessuale La nostra testa può rendere la situazione più difficile, o meno, come funziona per qualsiasi altra cosa. Ma tu puoi fare qualcosa lo sai?? Innanzitutto, non farti trovare impreparata!

Preparati già in gravidanza!

Impara i metodi di respirazione e come rilassare, e collegare il corpo alla respirazione. Impara i movimenti che ti possono aiutare in travaglio! Leggi molto, informati. La formazione, in Gravidanza, è importante!

Il movimento, lo Yoga in Gravidanza, la lettura e studio di questo momento speciale è veramente la base importante di un travaglio e parto meno traumatico possibile.

Con la pratica costante delle Asana dello Yoga, le pratiche di Pranayama (respirazione guidata) adattate alla gravidanza, l’utilizzo di oli per il corpo e per l’aromaterapia e soprattutto la conoscenza della mobilità del corpo e delle posizioni che ti posso aiutare in travaglio e nel parto si dà al corpo, ed alla mente, una conoscenza non da poco. Ricorda, il travaglio è un potere magnifico che ha il tuo corpo per aiutarti a far nascere il tuo bambino! Le contrazioni sono l’unico modo che hai per far nascere consapevolmente ed in sicurezza il tuo piccolo. Non devi vederle come nemiche, questa è la prima regola! La seconda è capire bene il perché del dolore .

Si può quindi dar contro all’ansia da covid? Assolutamente si. Bisogna impegnarsi, perché oramai è la nostra normalità e noi, come esseri mutevoli dobbiamo ritornare al nostro stato originario. Mutare con il mondo, accompagnare con la nostra anima, e corpo, il cambiamento che avviene fuori, e dentro. Questo è un dono che la gravidanza ti offre, capire come accettare il cambiamento ed abbandonarti ad esso. Utilizza la gravidanza come tuo grande potere, anche in questa situazione perché, tu che sei Incinta, non sei debole anzi! Forse un po’ più affaticata si, ma più forte che mai!!! Abbi fiducia negli altri e soprattutto in te stessa!

Torna su